“Clinton”, la vite dello spedizioniere

Ho appena terminato di leggere un  libro bellissimo, un libro di quelli che ti lasciano addosso qualcosa di caldo, di affettuoso; un  libro dalla semplicità disarmante, ma nello stesso tempo dall’umanità che ti fa stare bene! Un libro che consiglio a tutti,  soprattutto a chi non ama leggere e non ha dimestichezza con la carta stampata.

Il "Calto delle Fate" del Filò delle vigne, Baone (PD)

Il “Calto delle Fate” del Filò delle vigne, Baone (PD)

Azienda agricola FILO’ DELLE VIGNE  E’ una bella giornata di giugno, il clima è caldo, ma non ancora afoso, proprio quello che ci vuole dopo un interminabile periodo di piogge incessanti. Il cielo è terso e senza nubi. In alto volano, trascinati da correnti favorevoli, poiane e falchetti ghiotti di cavallette, leprotti e piccoli mammiferi sui quali sono pronti a piombare con voli rapidi e sicuri.
Lo Chenin blanc di Nicolas Joly: la biodinamica che fa la differenza

Lo Chenin blanc di Nicolas Joly: la biodinamica che fa la differenza

Sebbene “nata” da molto tempo, la biodinamica rimane sconosciuta ai più, come criptica rimane ancora la ragione del suo agire sin dai tempi del suo promotore Rudolf Steiner (Donji Kraljevec, 1861 – Dornach, 1925). Per chi volesse farsene un’idea consiglio, per cominciare, due libri: 1) Rudolf Steiner, Impulsi scientifico-spirituali per il progresso dell’agricoltura, Antroposofia ed.; 2) Nicolas Joly, Il vino tra cielo e terra, Porthos ed.2004.
Vulcania 2013: Soave antico e sempre nuovo

Vulcania 2013: Soave antico e sempre nuovo

Vini del SOAVE: storia, territorio, Identità VULCANIA, 22 – 24 maggio 2013, una bella kermesse organizzata in quel di Monteforte d’Alpone dal Consorzio Tutela vini di Soave: una “full immersion” che ha impegnato per tre giorni giornalisti, comunicatori e operatori del settore alla scoperta di grandi vini figli di Vulcano.