Frittelle di mele

Dolce ma non troppo, questo facile dessert è quasi un evergreen della cucina. Di sicuro effetto, piace praticamente a tutti

Dosi per 8 anelli di mela:

  • 1 uovo
  • 150 gr. di latte
  • 150 gr. di farina
  • 8 gr. di lievito per dolci
  • 1-2 mele verdi (ma io ho provato con le golden e le mele fuji con ottimi risultati)
  • Succo di 1 limone
  • Un cucchiaino di zucchero
  • Un pizzico di sale
  • Olio per frittura

Andiamo a preparare

In una terrina sbattiamo l’uovo con un cucchiaino di zucchero, il lievito  e un buon pizzico di sale. Aggiungiamo il latte e mescoliamo. Infine aggiungiamo a neve la farina setacciata, sempre mescolando. Ne deve uscire una pastella abbastanza densa, senza grumi. Copriamo la terrina e mettiamola in frigorifero per almeno 15 minuti.

Sbucciamo le mele, leviamo il torsolo con il levatorsoli, tagliamo la mela in dischi da meno di un centimetro di spessore. Mettiamoli in una scodella e bagnamoli con i succo del limone

Scaldiamo  l’olio in un tegame da frittura abbastanza alto

Trascorsi i 15 minuti, togliamo la pastella dal forno. Con una pinza da cucina prendiamo i dischi di mela, immergiamoli nella pastella e friggiamo subito.

Una volta che la “frittella” ha raggiunto un bel colore dorato, togliamole dall’olio e facciamo asciugare in carta assorbente. Fino a quando sono calde cospargetele di zucchero in granella. .

Andiamo ad impiattare

Le frittelle si presentano già bene da sole. Volendo possono essere accompagnate da un cucchiaio di gelato alla menta, non troppo forte, con relativa fogliolina di menta. Ma io le preferisco da sole.

Buon appetito!!

Frittelle di mele

Ti potrebbe interessare anche...

Vuoi commentare?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *