Il Ristorante Castel Toblino (TN)

Castel Toblino sul lago omonimo
Il cinquecentesco castello lacustre di Toblino é uno dei manieri che ancora oggi fa spettacolo.

Il castello fu con Bernardo Clesio ( XVI secolo) elegante dimora estiva dei vescovi-principi, ma anche luogo di leggendarie perdizioni quando Carlo Emanuele Madruzzo (Issogne, 1599 – Trento 1658), principe-vescovo e padre di due figli avuti dall’amante Claudia Particella – si narra –  fece avvelenare la nipote Filiberta e il fratello Vittorio. La legge del contrappasso non si fece attendere. Una sera Claudia e il fratello mentre stavano attraversando in barca il lago per raggiungere il castello, morirono tragicamente annegati. Ancor’oggi nelle notti di luna piena i loro spiriti senza pace vagano sulle acque del lago.

Leggende a parte oggi il castello ospita un bel ristorante che serve ottimi piatti  della tradizione culinaria trentina, rivisitati con eleganza. Abbiamo degustato e goduto i seguenti piatti che giustificano, assieme all’insieme storico e panoramico, una visita a questo luogo incantato.

In abbinamento: chardonnay Baron von Knipp.

 

Articolo di Paolo Zatta

Ti potrebbe interessare anche...

Vuoi commentare?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *