Due formaggi piemontesi: Toma brusca e Castelbelbo

La Toma brusca é un formaggio del biellese prodotto da latte intero ottenuto da vacche di razza Pezzata Rossa d’Oropa (*) che viene pastorizzato. Per le stagionature prolungate si preferisce il latte parzialmente scremato. La Pezzata Rossa d’Oropa è una razza autoctona a diffusione limitata recuperata dall’estinzione.

Il Parmigiano Reggiano de "La Traversetolese"

Il Parmigiano Reggiano de “La Traversetolese”

Il Parmigiano Reggiano è un  formaggio straordinario, tanto che qualcuno non esita a definirlo  “il re dei formaggi”, anche se di re, nell’ enogastromia italiana, ne abbiamo –grazieadio– più di uno. Questo formaggio semigrasso viene prodotto da latte crudo (parzialmente scremato dalla mungitura della sera e intero  da quella del mattino) e si presenta in forme cilindriche con scalzo arrotondato, con una crosta colore paglierino con la marchiatura a fuoco e il codice alfanumerico con mese, anno di produzione e il caseificio di produzione, per la rintracciabilità; la pasta è dura con un colore che va dal paglierino tenue al paglierino pronunciato.